Come scegliere la pettorina per cani migliore

Il cane è da sempre considerato il migliore amico dell’uomo: come tale è giusto trattarlo con rispetto, permettendo lui una vita agevole, sia nell’ambito domestico che in quello fuori dalle mura di casa.

Se stai cercando una soluzione che ti permetta di andare a spasso con Fido,o di giocare con i tuo cane, senza rischiare di strozzarlo ogni volta quindi senza provocargli danni, la pettorina è un’ottima alternativa al classico guinzaglio.

Questa si dimostra ideale non solo per le passeggiate quotidiane, ma anche per chi pratica allenamento sportivo o addestramento comportamentale. 

Cos’è e a cosa serve una pettorina per cani

Ragazza accarezza un cane senza pettorina

Proprio per i vantaggi che dà rispetto al guinzaglio, la pettorina ha una popolarità sempre crescente da qualche anno tra i proprietari di cani, grazie anche ad una maggiore consapevolezza raggiunta sulle possibili conseguenze che possono subentrare appunto con un utilizzo scorretto del guinzaglio.

Esistono moltissime tipologie di pettorine per cani, economiche e non, e vanno scelte in base a una serie di parametri, tra cui la taglia, la tipologia dell’animale e la sua indole (cioè se si parlerà di un cane pacato e tranquillo o di uno esagitato che tira molto).

Devo ricordarti che una pettorina troppo stretta farà sentire scomodo e a disagio Fido, mentre una troppo larga finirà per tirare sul collo e sulla trachea del cane, andando quindi a comportarsi come il guinzaglio ed annullandone quindi i benefici.

Diversi sono i vantaggi dati dall’utilizzo di questo “accessorio”:

• nel momento in cui sarà ben fissata, non si sfilerà accidentalmente 
• in caso di forti strattoni inevitabili, arreca meno danni ripartendo la forza dello strattone stesso su più punti del corpo del cane e sopratutto su punti meno delicati della trachea, come quello del busto.
• risulta la scelta perfetta se il cane ha problemi respiratori
• per alcune razze è una scelta (quasi) obbligata. Tra queste troviamo quelle a muso schiacciato, come carlini e bulldog, perché già di loro soffrono con la respirazione avendo il fiatone da fermi: inutile far notare come un guinzaglio che preme sulla trachea potrebbe solo peggiorare la situazione.

Molto spesso, quando si esce, mentre si va a spasso si utilizza la pettorina, per poi liberare il proprio amico per farlo correre e divertirsi tra la natura.

Se vuoi stare tranquillo per quanto riguarda tracciare tutti i movimenti del proprio cane, è possibile acquistare un GPS per cani.

Vediamo insieme la soluzione ideale per il tuo migliore amico a quattro zampe.

Pettorina per cani di piccola taglia 

Per cani di piccola taglia, dove non vi è necessità di avere un imbottitura completa sulla pettorina che eviti shock durante le uscite, possono rivelarsi idonei i modelli ad H in nylon.

Devono inoltre essere leggere e morbide: eviterai in questo modo di appesantire il cagnolino, di rovinargli il pelo o irritargli la cute.

Ricorda che a prescindere dalle taglie di cani e pettorine, queste dovranno sempre calzare perfettamente sul corpo dell’animale, per evitare di annullarne i benefici e portando alle stesse conseguenze del collare. Il modello più indicato per i cani di piccola taglia è quello ad H.

Pettorina ad H per cani

Il modello di pettorina ad H, detto anche alla romana, è composta da due circonferenze che cingeranno rispettivamente una all’altezza del collo, ed una all’altezza del tronco del corpo dell’animale.

L’aggancio di questa tipologia di pettorina avviene sul lato inferiore all’altezza del tronco, dopo aver inserito la prima circonferenza come faresti con un collare.

Con la pettorina alla romana la forza che userai nel tirare il cane, verrà scaricata in più punti del tronco, lasciando liberi per il movimento sia le scapole che i gomiti e non arrecando quindi nessun danno al tuo migliore amico a quattro zampe nemmeno se dovesse tirare come un forsennato. Il cane rimarrà quindi tranquillo, perché la “calzata” di questo tipo di pettorina è molto comoda e non lo farà mai sentire costretto.

Ricorda che questa situazione di comfort migliorerà la comunicazione tra te e il tuo pelosetto durante la passeggiata.

Presta attenzione a un dettaglio: in commercio ci sono alcuni modelli di pettorina ad H con attacco frontale. Sono assolutamente da evitare!

Pettorina per cani grandi che tirano

Per quanto possa sembrare quasi inutile dirlo, a differenza delle pettorine per cani di piccola taglia, quelle destinate agli animali di grossa taglia, soprattutto se tirano molto, dovranno invece essere robuste e ben imbottite, per non arrecare danno nel momento in cui il cane dovesse decidere di cominciare a tirare.

Con questa premessa dovrai prestare molta attenzione alle misure del tuo cane e soprattutto alla qualità dei materiali con cui è realizzata la pettorina. Il modello più indicato per questa tipologia di cani, è il modello a Y.

Pettorina per cani svedese

Il modello di pettorina a Y, o svedese, è semplicemente composto da due circonferenze:

  • verticale: avvolge la pancia del cane;
  • orizzontale: ne cinge invece il petto.

La maggior parte della forza che eserciterai nel tirare l’animale, andrà a scaricarsi sul petto, che rispetto alla trachea è ovviamente una parte del corpo decisamente più sicura. Il cane sarà messo quindi al riparo da spiacevoli conseguenze soprattutto a causa di possibili strattoni improvvisi, dovuti magari ad un emergenza.

Questa tipologia di pettorina è piuttosto semplice da indossare, fattore questo da non trascurare assolutamente, dal momento che dovrai fargliela mettere e togliere più volte al giorno.

Far indossare la svedese al cane è piuttosto semplice: ti basterà inserire il primo pezzo in maniera analoga a quella del collare, chiudendo poi le due fettucce con la clip, che ne cingeranno il busto.

Sulla pettorina svedese va fatta un’ulteriore menzione: è il modello che offre il maggior controllo del cane ed un eventuale strattone per salvare il cane da tentativi di azzannamento o presa, sarà più efficace rispetto ad altri modelli. 

Assolutamente indicata per cani di taglia grande, adulti e robusti.

Pettorina salvagente per cani

Come facilmente intuibile dal nome, le pettorine salvagente per cani vengono utilizzate in diverse attività acquatiche, soprattutto nel periodo estivo.

Se ti stai chiedendo a cosa servono le pettorine salvagenti per cani, la risposta è presto data: perché sono un “accessorio” utile in molteplici occasioni.
Ipotizziamo ad esempio che tu vada in barca portandoti dietro il tuo amico a quattro zampe.

L’animale potrebbe sporgersi, per curiosare, e cadere in acqua accidentalmente. Se non ti accorgerai immediatamente dell’accaduto, la pettorina salvagente ti darà più tempo per il recupero. 

Ricorda che il cane non può rimanere a galla come le persone, facendo il “morto”, ma dovrà di conseguenza nuotare costantemente, stancandosi facilmente (soprattutto se non allenato). Inoltre questo tipo di pettorine sono molto appariscenti, dando la possibilità al cane di essere meglio visto e individuato in caso di emergenze spiacevoli. 

Ci sono altre due casistiche in cui ti può tornare utile avere una pettorina salvagente:

  • nel caso il cane sia giovane, quindi con poca esperienza di nuoto;
  • nel caso di attività di addestramento ai salvataggi in acqua.

Svariate sono invece le pettorine salvagente commercializzate ed in base al modello commercializzato potremo trovare alcune caratteristiche comuni o specifiche:

  • imbottitura galleggiante incorporata all’interno del salvagente
  • colori molto accesi (solitamente giallo, arancione o rosso) che aiuteranno moltissimo l’individuazione del cane in acqua 
  • cuciture catarifrangenti sui bordi, per lo stesso motivo dei colori vivaci.
  • maniglia centrale per prendere il cane o per aiutarlo durante la fase di uscita dall’acqua, magari mentre sta salendo sulla barca
  • attacco, sopra alla maniglia, per agganciarvi una torcia utile durante la notte.

La linea di queste pettorine è studiata per lasciare il massimo della mobilità agli arti del cane durante il nuoto senza dare loro alcun tipo di costrizione che ne impedirebbe l’azione del nuoto.

Pettorina morbida per cani

Anche in questo caso, questo tipo di pettorina, cioè quella morbida, è indicato per i cani di medie e grandi dimensioni che hanno il vizio di tirare molto.

Ovviamente le imbottiture, presenti sui punti di contatto della pettorina dove verrà ripartita la forza dello strappo, renderanno ancora più sopportabile all’animale la presenza della stessa. Se si volesse fare un paragone con l’essere umano, hai presente quanto fastidio dà la cintura di sicurezza dell’auto? 

Pettorina per cani prezzi

Come abbiamo potuto constatare, esistono molte pettorine per cani! Qui sotto ti riassumo le migliori da acquistare.

In conclusione

Come avrai potuto intuire da quanto descritto, non esiste un solo modello universale per qualsiasi cane, e non tutti i modelli offrono lo stesso comfort nel momento in cui l’animale le indosserà. 
La scelta del modello adeguato di pettorina però è di vitale importanza per il tuo amico a 4 zampe.

A causa della solita disinformazione, in commercio troverai anche modelli assolutamente sconsigliati, che paradossalmente sono anche i più diffusi. 

Le persone spesso comprano la pettorina perché la vedono in circolazione su altri cani, perché la consiglia il negoziante oppure perché sembra la più bella. I produttori ovviamente, vedendo che un determinato modello si vende di più, ne spingeranno la produzione e i negozianti, a loro volta, ne spingeranno la vendita.

Si andrà così a creare una sorta di circolo vizioso, dato dal fatto che più se ne vedono, più se ne vendono.
Se non hai ancora capito di quale modello stiamo parlando, la risposta è presto detta: quella scapolaredetta a X.

Questo tipo di pettorina può risultare decisamente dannosa perché costringe la zona dietro le spalle provocando potenzialmente danni, nonché sfrega nella zona delle ascelle, provocando irritazioni: ecco il motivo per cui è assolutamente da evitare, soprattutto se il cane tira molto.

Quando sei a casa, il tuo cane non ha bisogno di indossare una pettorina, ma puoi comunque farlo giocare in massima sicurezza dentro un recinto per cani perfetto per lui.

Scegli con cura il modello di pettorina più adeguato, confortevole e sicuro per il tuo cane!

Grazie per aver letto l'articolo!

Ti è piaciuto questo post? Condividilo con i tuoi amici.